Curiosità del 19/10/2014

Infortunio badante

Domenica 19/10/2014 - Cosa fare in caso di infortunio del lavoratore domestico

Badanti e colf svolgono lavori spesso impegnativi dal punto di vista fisico e purtroppo non sono rari gli infortuni.

Qualora il lavoratore domestico si faccia male spetta al datore di lavoro l'obbligo di presentare la denuncia d'infortunio all'INAIL per l'indennizzo entro specifici termini temporali. Nel dettaglio la denuncia va presentata entro 2 giorni dall'accertamento se la prognosi è superiore a 3 giorni ed entro 6 giorni dall'accertamento se i tempi previsti di guarigione sono meno di 3. In caso di infortunio mortale la denuncia va presentata entro le 24 ore.

Ricordiamo, inoltre, come il lavoratore domestico che subisca un infortunio (dopo aver superato il periodo di prova) abbia diritto di mantenere il proprio posto di lavoro per un minimo di 45 giorni di calendario calcolati sull'anno civile (ovvero dal 1^ gennaio al 31 dicembre).

Articoli Correlati

Ferie badante - 18/11/2014
A quante ferie ha diritto la badante?
Il Contratto Collettivo Nazionale per badanti e colf stabilisce che il lavoratore abbia diritto a 26...Leggi tutto
Straordinari badante - 16/10/2014
Gli straordinari dei lavoratori domestici
L'articolo 17 del Contratto Collettivo Nazionale di badanti e colf disciplina il lavoro straordinari...Leggi tutto
Come assumere una badante straniera - 16/07/2014
L'iter per assumere un lavoratore domestico extra-UE
Quando si tratta di assumere un lavoratore domestico extacomunitario, ma già in possesso del regolar...Leggi tutto
Come assumere una badante - 09/07/2014
Assumere un lavoratore domestico
Vi illustriamo la procedura da seguire per assumere un lavoratore italiano, residente in uno Stato m...Leggi tutto
Prevenire l'osteoporosi - 16/04/2014
L'osteoporosi si previene a tavola e con l'attività fisica
Le ossa degli anziani si fanno più fragili e l'osteoporosi è una delle patologie più frequenti tra g...Leggi tutto